bando di selezione zooart.14

 

Prorogato il bando di selezione per partecipare a ZOOART.14

Deadline: 28.02.2014

01
Introduzione

 
L’associazione Art.ur presenta ZOOART 2014.
 
La rassegna internazionale d’arte contemporanea, giunta alla XIII edizione, conferma anche quest’anno la propria formula espositiva, associando una rigorosa ricerca curatoriale a collaborazioni inedite e proposte interculturali.
Come d’abitudine, l’esposizione avrà luogo durante le prime tre settimane di luglio, nei Giardini Fresia di Cuneo, in passato parco zoologico, ora area verde e ricreativa nel centro storico della città.
 
Obiettivo della rassegna è, anche per questa edizione, la disseminazione nello spazio pubblico di opere d’arte contemporanea. Gli artisti partecipanti sono, pertanto, invitati al confronto con un territorio specifico, che, pur conservando tracce del recente passato, assolve attualmente la funzione di parco civico. I Giardini Fresia forniscono ai cittadini uno spazio ricreativo e contribuiscono all’aumento della percentuale di verde presente all’interno dell’agglomerato urbano. Essi sono, dunque, un ambiente prezioso, dall’identità spuria, nel quale la spontaneità della natura è frenata da un preciso progetto architettonico e ornamentale. In quanto zona ibrida, circoscritta nel tessuto urbano, ma al contempo parte integrante di esso, il giardino cittadino è un territorio osmotico, di libero transito, che l’uomo ha concepito per trarre giovamento dalla contemplazione di una natura raddolcita e mitigata. Il carattere selvatico, tuttavia, emerge con prepotenza non appena l’intervento umano viene meno. Le antinomie: “antropizzazione vs natura”, “progettazione vs disordine”, “ornamento vs spontaneità” e “delimitazione vs passaggio” rendono il giardino urbano un territorio affascinante, ricco di suggestioni per chiunque vi si immerga e lo osservi con attenzione.
 
Gli artisti sono invitati a proporre opere site-specific, in grado di inserirsi nel contesto ambientale dei Giardini Fresia (vedi immagini in allegato). A questo proposito, con l’auspicio di contribuire a interrogare in modo efficace il rapporto tra l’uomo, il paesaggio e il contesto sociale, saranno tenuti in particolar conto i progetti che affrontino il tema del giardino urbano inteso quale zona ibrida, luogo dai caratteri peculiari e territorio di specifici scambi socio-culturali.

 

È riconfermata la formula che prevede l’esposizione delle opere durante le ore serali. La rassegna si svolgerà nelle prime tre settimane di luglio, per quattro giorni alla settimana, dal giovedì alla domenica. Più precisamente: dal 3 al 6, dal 10 al 13, dal 17 al 20 luglio 2014.
 
Gli artisti che intendono partecipare a ZOOART 2014 dovranno inviare un progetto che tenga conto delle indicazioni sottostanti.

02
Condizioni di partecipazione

La partecipazione al concorso è gratuita.

Al bando di selezione possono partecipare giovani artisti di qualunque nazionalità, singolarmente o riuniti in collettivi.

La realizzazione dell’opera è a carico dell’artista.

È previsto un rimborso spese viaggio con il quale saranno rimborsate le spese sostenute solo se documentate. Dovrà essere privilegiato il sistema di trasporto (pubblico  o  mezzo proprio) più economico, la soluzione andrà concordata in ogni caso  con l’organizzazione.
Le  spese viaggio saranno rimborsate per un massimo di 150,00 Euro.

Nel caso in cui si renda necessaria l’invio della/e opera/e le spese di spedizione saranno a carico dell’organizzazione, previo accordo su modalità e costi.

Le spese relative all'installazione della/e opera/e nei Giardini sono a carico dell'organizzazione.
È inoltre possibile usufruire di un servizio di ospitalità durante le fasi di allestimento della mostra e in occasione delle inaugurazioni.

L’opera sarà riconsegnata all’artista al termine dell’esposizione - nei tempi e nei modi che saranno concordati direttamente con l’interessato - entro il 31 luglio 2014.
Eventuali ritardi da parte dell'artista riguardo alla definizione dei tempi e delle modalità di riconsegna, comporteranno lo scarico di responsabilità da parte dell'organizzazione.

L’organizzazione avrà massima cura delle opere esposte, ma non si assumerà la responsabilità per eventuali danni causati da terzi o dovuti a cause naturali, che avvengano durante il periodo in cui il lavoro sarà in consegna.

Alcune opere, per scelta curatoriale o per ragioni di natura processuale, rimarranno esposte per un periodo di tempo prolungato. Altre saranno sostituite con nuovi progetti, che verranno di volta in volta presentati durante i due giovedì successivi alla settimana inaugurale dell’evento.

03
Oggetto della selezione

Il candidato potrà proporre il progetto di una o più opere di scultura, installazione, disegno, pittura, fotografia, video, performance, installazioni audio e nuovi media, ecc., appositamente concepite per i Giardini Fresia o adattabili alle particolari condizioni del luogo.

Le sculture e le installazioni potranno occupare un’area massima pari a circa 3 metri x 3 metri
(la dimensione potrà essere comunque concordata con l’organizzazione in maniera più precisa durante la fase esecutiva e dipenderà ovviamente dalla natura del progetto) e dovranno essere realizzate in modo tale da resistere alle intemperie.
La progettazione deve tener conto della natura pubblica dello spazio e delle questioni di stabilità e di sicurezza legate alla realizzazione dell’opera.

Per quanto riguarda il disegno, la pittura e la fotografia, i lavori selezionati saranno allestiti sulle pareti di box espositivi. Ciascun box sarà riservato a un singolo artista o collettivo.

I box presentano due pareti lunghe (h 2,4 m x l 3,3 m), e 2 pareti corte (h 2,4 m x l 1,2 m).
La superficie totale a disposizione è quindi di circa 12-15 m di lunghezza x 2,4 m di altezza (per immagini dei box si prega di consultare la gallery dell'edizione precedente di ZOOART sul sito www.zooart.it).

Le opere video dovranno avere una risoluzione adatta alla proiezione su uno schermo di dimensioni 5,4 m di lunghezza x 3 m di altezza. Dovranno prestarsi alla proiezione in ambiente esterno - sia per quanto riguarda la qualità dell'immagine, sia per quel che concerne l'elemento sonoro - e avere una durata inferiore a 3 minuti.

Le performance dovranno essere di durata inferiore a 20 minuti.

NOTA BENE: si ricorda che ZOOART prevede l’esposizione delle opere durante le ore serali, dalle 21.00 alle 24.00, in uno spazio esterno. I Giardini Fresia sono aperti ventiquattro ore su ventiquattro e anche durante le ore espositive mantengono la loro funzione di parco pubblico. Le opere dovranno quindi essere adatte alle suddette condizioni espositive.
I lavori esposti verranno, ove necessario, allestiti in orario di apertura e stoccati in orario di chiusura dell’esposizione.

04
Modalità di partecipazione

Gli interessati potranno partecipare alla selezione inviando la documentazione richiesta, in formato elettronico, attraverso l'apposita procedura di compilazione disponibile sul sito www.zooart.it.

Documentazione richiesta:

  • Modulo di adesione, compilato e sottoscritto con indicazione di denominazione e recapiti del candidato o dei candidati
  • curriculum del/i candidato/i
  • titolo dell’opera e testo dettagliato (max. 1000 battute) di presentazione del/i progetto/i
  • immagini jpg (foto, disegni, schizzi, ecc.) della/e opera/e che si intende/ono presentare ed eventuale elaborato grafico con indicazione precisa delle dimensioni in un unico file in formato PDF.

Nel caso di opere video e/o performance in aggiunta alla documentazione richiesta ai punti 1, 2, 3, 4 è necessario indicare un link per la visione sul web del video e/o della perfomance che si intende proporre.

05
Tempi di partecipazione

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata improrogabilmente entro il 28 febbraio 2014.

06
Criteri di valutazione, selezione e giuria

Il materiale pervenuto sarà analizzato da una commissione qualificata, composta dai rappresentanti di Art.ur e da Fabio Cafagna - Arteco, curatore indipendente.


La suddetta commissione valuterà con attenzione il progetto, la natura site-specific dell’opera proposta, e il curriculum di ciascun candidato.
Si rammenta inoltre che saranno tenuti in particolar conto i progetti che sapranno interrogare con efficacia e originalità il rapporto tra uomo, ambiente naturale e contesto sociale.

La giuria esaminerà il materiale pervenuto e renderà nota la selezione esclusivamente ai candidati prescelti per la partecipazione alla rassegna. A questi sarà richiesto di consegnare e allestire, entro i tempi stabiliti, l’opera, che dovrà rispettare quanto precedentemente indicato nel progetto.

Tutti i progetti selezionati verranno pubblicati sul catalogo dell’esposizione ZOOART.14.


07
Diritti e copyright

L’ente organizzatore si riserva il diritto di utilizzare il materiale contenuto nel dossier pervenuto e di fotografare le opere selezionate, ai fini di documentazione e di archivio.

L’ente organizzatore sarà esentato dalla corresponsione dei diritti di riproduzione, di utilizzazione e di edizione delle immagini e del materiale relativo ai lavori e agli artisti, limitatamente all’ambito della rassegna ZOOART.

La responsabilità derivante dalla pubblicazione e dall’esposizione dell’opera in concorso è a esclusivo carico del candidato proponente.

08
Trattamento dati personali

I dati personali dell’artista o del gruppo di artisti verranno trattati dall’associazione Art.ur esclusivamente per evadere la richiesta di partecipazione al presente bando di selezione.
Ai sensi dell’art.7, D.Lgs 196/2003 sarà possibile chiedere la cancellazione dai propri dati inviando una email agli indirizzi sotto indicati.

09
Informazioni

La partecipazione alla selezione vale come accettazione del presente regolamento.

Info: Associazione Art.ur, Via Antica di Saluzzo 35, 12100 Cuneo
tel: +393396908997
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
web: www.zooart.it
deadline: 28.02.2014

 

Questo sito utilizza alcuni tipi di cookie, continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo