Gli artisti di localart

 

IRENE DIONISIO

Limited edition
2015, banchetto, packaging e forme in cioccolato

Il mito dell’artista-imprenditore è indagato attraverso il prisma della tradizione gastronomica e confrontato alla performatività del commercio ambulante. Un banchetto verosimile, ma atipico, vende in forma di gustosi cioccolatini una narrazione dai forti connotati identitari.

http://irenedionisio.blogspot.it/

Dionisio w

 

GIULIA GALLO

Monumento a dodici sviste di tempo
2015, calchi in gesso plastico

La misura universale del tempo è riportata alla percezione soggettiva e paradossale che si ha del "passare delle ore" durante il sonno, quando il calcolo e il condiziomento sono sospesi e protesi verso un potenziale infinito.  

http://giuliagallo.wix.com/giuliagallo

Gallo w

 

GIULIA SAVORANI

TreeCloak Bell
2015, video HD e stampa digitale su tessuto

Una singolare e densa narrazione sulle tracce del bisogno di evasione che attraversa le usanze e le credenze monregalesi, dal misticismo religioso alle sperimentazioni legate alla misura del tempo, dall’astronomia al desiderio di volare.

http://giuliasavorani.blogspot.it/

Savorani 4

 

CARLO REVIGLIO DELLA VENERIA

News box
2015, press box in metallo e plexiglass, stampa su fogli A4

Notizie obsolete cortocircuitano l’informazionepubblica. Estrapolate dagli archivi della stampa locale albese degli ultimi 70 anni e specchio della società italiana, dal boom economico alle vicende storiche degli scorsi decenni, le notizie mettono in gioco la memoria individuale e collettiva.

www.carloreviglio.com

CarloReviglio mod

 

THE BOUNTY KILLART

Macropsia
2015, cassa da trasporto in legno e scultura in resina

Curios ifenomeni d’anamorfosi sono proposti allo sguardo dei passanti attraverso la fissura di un’imponente cassa da trasporto. Illusione e umorismo fanno da ponte tra la scultura e l’architettura, tra la tradizione iconografica e quella scientifica monregalese.   

http://thebountykillart.com

TheBountyKillart mod

 

COSIMO VENEZIANO

Neverwhere (Nessun dove)
2015, granito e vernice

Dagli scavi archeologici di epoca romana alle sperimentazioni urbanistiche di Constant e Pinot Gallizio di fine anni ’50, la città di Alba si rivela culla di utopie architettoniche, luoghi e tracce immaginari e preziosi, nei quali proiettare una vita sociale diversa.

http://albertopeola.com/it/artists/cosimo-veneziano

Cosimo Veneziano mod

 

Questo sito utilizza alcuni tipi di cookie, continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo