bando di selezione localart 2015


01 Fondazione CRC

La Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo è una fondazione di origine bancaria che opera nei settori dell’educazione, della promozione e solidarietà sociale, dell’arte e cultura, dello sviluppo locale, della salute pubblica, della ricerca scientifica e dell’attività sportiva. La Fondazione persegue esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico, operando tramite erogazione di contributi a favore di soggetti pubblici e privati non profit e progetti realizzati direttamente, in partenariato con soggetti del territorio.

02 Art. ur

Da anni l’associazione Art. ur coniuga l’impegno a favore dei giovani artisti ad un’azione di sviluppo dell’interazione tra arte e contesto urbano. Nell’ottica di contribuire alla costruzione di solide basi per sostenere gli artisti e la ricerca artistica a livello locale, Art. ur si prefigge l’obiettivo di concorrere a creare una condizione favorevole alla diffusione, alla fruizione da parte del pubblico e alla conseguente valorizzazione del ruolo dell’arte all’interno del contesto socio- culturale del territorio.
Il progetto interdisciplinare e transfrontaliero Market zone, così come i percorsi espositivi ZOOART e ZOOincittà, fanno parte di un impegno coordinato verso l’inserimento temporaneo e permanente del fare artistico all’interno del tessuto urbano, in particolare della città di Cuneo. Sono catalizzatori di un lavoro in rete che vede impegnati abitanti, attori pubblici e privati locali nel comune intento
di sostenere la produzione culturale, nel quadro di un intenso processo di progettazione condivisa.

03 Descrizione

La Fondazione CRC in collaborazione con l’associazione Art. ur presenta
LocalArt 2015.
Il concorso, giunto alla quarta edizione, intende sostenere la giovane creatività del territorio cuneese e tradurre la volontà, da parte della Fondazione CRC e di Art. ur, di valorizzare la produzione artistica supportando gli artisti nati, residenti e/o operanti stabilmente nella provincia di Cuneo.
L’edizione 2015 prevede la selezione di 6 artisti.
Agli artisti selezionati sarà chiesto di concepire un’opera site specific per il centro storico di due tra le più importanti città della provincia di Cuneo. Nella fattispecie, 3 di loro saranno chiamati a esporre a Mondovì e gli altri 3 ad Alba.
Le due città saranno coinvolte in un unico percorso artistico, che inaugurerà nel mese di ottobre 2015, con l’intento di far dialogare le specificità dei diversi contesti sociali e urbani e creare quindi un discorso comune tra due punti nodali della geografia culturale cuneese.
Durante i mesi che precederanno l’esposizione, precisamente tra aprile e maggio, i 6 artisti saranno invitati a prendere parte ad uno dei due momenti conoscitivi organizzati da Fondazione CRC e da Art. ur, che consisteranno in due giornate di visita ai due centri storici di Alba e Mondovì e in incontri con relatori invitati a creare un dibattito tra gli artisti selezionati e la città.
Questi appuntamenti saranno ideati per fornire contenuti e informazioni sulle due realtà cittadine e la scelta dei relatori terrà conto del profilo e della ricerca degli artisti selezionati.
Durante la fase di produzione verranno scelti 3 vincitori, tra i 6 selezionati, i cui nomi saranno comunicati entro il mese di agosto 2015.
La Fondazione CRC intende supportare i 3 artisti vincitori attraverso la presentazione delle loro opere a fiere e ad esposizioni di grande rilievo, al fine di dare risonanza al loro lavoro (nell’edizione LocalArt 2013 e 2014 si è vista la partecipazione dei vincitori in uno stand loro dedicato nell’ambito di Artissima – Contemporary Art Fair di Torino).
La Fondazione CRC darà la possibilità agli artisti selezionati di frequentare workshop e corsi organizzati dalla Fondazione Fotografia di Modena nell’ambito dell’anno scolastico 2015/2016, prevedendo altresì un rimborso delle spese di trasferta
(cfr sito http://www.fondazionefotografia.org/formazione/workshop/ ).

03.1 Curatore del concorso
Il percorso espositivo sarà curato da Ilaria Bonacossa.
Ilaria Bonacossa (1973) laureata in lettere moderne, indirizzo storia dell’arte contemporanea all’Università degli studi di Milano, ha conseguito un Master in Studi Curatoriali presso il Bard College a New York.
Direttore artistico del Museo Civico di arte Contemporanea Villa Croce a Genova dal 2012, ha lavorato come curatore senior alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
di Torino dal 2003-2008, dove ha curato numerose mostre collettive internazionali, tra cui “Subcontingente, Arte dal Subcontinente Indiano” e “Greenwashing, Arte Ambiente, Pericoli, Promesse e Perplessità”. Nel 2007 è stata membro della giuria per i Leoni D’Oro alla 52° Biennale di Venezia e nel 2013, sempre alla Biennale
di Venezia, ha curato il padiglione Islandese, presentando il lavoro di Katrin Sigurdardottir.
È membro del Comitato per le acquisizioni del FRAC PACA di Marsiglia.

04 Tempi e modalità del concorso LocalArt 2015

04.1 Tempi del concorso LocalArt 2015

  • Aprile 2015
    Tra i partecipanti al concorso verranno selezionati, dal comitato scientifico (cfr par 05.1), 6 artisti o collettivi artistici.
  • Aprile 2015
    Ai 6 artisti selezionati verrà comunicato in quale dei due contesti (centro storico di Mondovì o di Alba) concentrare la propria ricerca e quindi intervenire. La scelta sarà a discrezione del comitato scientifico.
  • Maggio 2015
    I 6 artisti saranno tenuti a prendere parte a uno dei due momenti conoscitivi organizzati, della durata di un giorno ciascuno. Saranno liberi di partecipare a entrambi i momenti formativi.
  • Maggio/Luglio 2015
    La concezione e la progettazione dei lavori saranno seguite dal curatore e supportate dall’équipe di Art. ur e dovranno tenere conto della natura pubblica del contesto di intervento.
  • Luglio/Settembre 2015
    I 6 artisti selezionati, supportati dall’équipe tecnica di Art. ur, procederanno alla produzione delle opere.
  • Settembre 2015
    Saranno selezionati e resi noti i nomi dei 3 artisti vincitori del concorso.
  • Ottobre 2015
    Le 6 opere saranno installate ed esposte nei centri storici di Alba e Mondovì.

04.2 Modalità del concorso LocalArt 2015
La Fondazione CRC metterà a disposizione € 1.000 per la produzione di ognuna delle
6 opere.
Sarà messo a disposizione un rimborso spese viaggio massimo di € 300, per prendere parte a uno dei due momenti conoscitivi, previsti nei mesi di aprile/ maggio 2015, per i sopralluoghi e per l’installazione e l’inaugurazione del percorso espositivo, previste nel mese di ottobre 2015.
Le 6 opere saranno pubblicate sul catalogo di LocalArt 2015.

Le opere saranno riconsegnate all’artista a fine esposizione nei tempi che saranno concordati direttamente con l’interessato. Eventuali accordi con le Amministrazioni locali potranno essere valutati per mantenere l’installazione dell’opera nel contesto cittadino.
La Fondazione CRC darà la possibilità agli artisti selezionati di frequentare workshop e corsi organizzati dalla Fondazione Fotografia di Modena (cfr paragrafo 03).
I contributi consisteranno nel rimborso spese viaggio, più costi di partecipazione ai workshop.
I 3 artisti vincitori, identificati dal comitato scientifico per la qualità del loro progetto, riceveranno in aggiunta a quanto sopra esposto per tutti i 6 artisti selezionati un premio di € 1.000 (lordi).
La Fondazione CRC intende inoltre favorire la partecipazione dei 3 artisti vincitori a fiere di grande rilievo (nel 2013 e 2014 si è vista la partecipazione dei vincitori in uno stand loro dedicato nell’ambito di Artissima – Contemporary Art Fair di Torino).

05 Modalità e criteri di selezione del concorso LocalArt 2015

05.1 Selezione dei 6 artisti partecipanti
Un Comitato scientifico qualificato (composto dalla curatrice Ilaria Bonacossa, due rappresentanti della Fondazione CRC e un rappresentante dell’associazione Art. ur) analizzerà il materiale pervenuto e valuterà i dossier presentati secondo i seguenti criteri:

  • valore e coerenza della ricerca artistica;
  • curriculum artistico del candidato/i.

La commissione esaminerà le varie proposte e renderà nota la selezione per la partecipazione al percorso espositivo/seconda fase entro 40 giorni dalla scadenza del presente bando.

05.2 Selezione dei 3 artisti vincitori
Lo stesso Comitato scientifico effettuerà un’ulteriore selezione, nominando i 3 artisti vincitori, secondo i seguenti criteri:
valore e coerenza del progetto proposto per uno dei due centri storici di Alba o Mondovì;
valore e coerenza della processualità messa in atto nella fase di concezione dell’opera
La commissione esaminerà i progetti e renderà noti i nomi dei 3 vincitori entro il mese di Settembre 2015.


06 Condizioni di partecipazione al concorso LocalArt

La partecipazione al concorso è gratuita.
Saranno ritenuti ammissibili a partecipare alla selezione i progetti di artisti under 40, nati e/o residenti e/o operanti stabilmente (con progetti in corso o già realizzati) in provincia di Cuneo negli ultimi anni.

07 Condizioni di partecipazione al concorso LocalArt

Gli interessati potranno partecipare inoltrando la documentazione richiesta in formato elettronico attraverso l’apposita procedura di compilazione disponibile sul sito www.zooart.it.
Documentazione richiesta:
1. compilazione del modulo di adesione sul sito www.zooart.it,
2. curriculum vitae aggiornato del/i candidato/ + portfolio del/i candidato/i o altro
materiale documentativo che il/i candidato/i reputerà pertinente (immagini, testi,
video online) il tutto contenuto in un unico documento in formato pdf, di max 20 pagine,
3. artist statement o testo di motivazione (max. 2.000 battute),
La documentazione, nella sua totalità, non dovrà eccedere i 5 Mb. I dossier incompleti non saranno presi in considerazione.

Tempi di partecipazione
La candidatura al concorso dovrà essere inviata, con le modalità indicate, improrogabilmente entro il 15 aprile 2015.

08 Tempi di partecipazione

La candidatura al concorso dovrà essere inviata, con le modalità indicate, improrogabilmente entro il 15 aprile 2015.

09 Diritti e copyright

Gli enti organizzatori si riservano il diritto di utilizzare il materiale contenuto nel dossier pervenuto e di fotografare le opere selezionate, ai fini di documentazione e di archivio. Gli enti organizzatori saranno esentati dalla corresponsione dei diritti di riproduzione, d’utilizzazione e di edizione delle immagini e del materiale relativo ai lavori e agli artisti, limitatamente all’ambito del concorso LocalArt.
La responsabilità derivante dalla pubblicazione e dall’esposizione dell’opera in concorso è a esclusivo carico del candidato proponente.

10 Trattamento dati personali

I dati personali dell’artista o del gruppo di artisti verranno trattati dagli enti organizzatori esclusivamente per evadere la richiesta di partecipazione al presente bando di selezione. Ai sensi dell’art. 7, D. Lgs 196/2003 sarà possibile chiedere la cancellazione dai propri dati scrivendo a: associazione Art. ur, via Antica di Saluzzo, 35, 12100, CUNEO, o inviando una email agli indirizzi sotto indicati.

11 Informazioni

La partecipazione alla selezione vale come accettazione del presente regolamento.
Info: Associazione Art. ur
Tel: +39 339 6908997
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.zooart.it, www.fondazionecrc.it
Deadline: 15.04.2015

FileIcon PDF Scarica il bando di selezione

 

 

 

Questo sito utilizza alcuni tipi di cookie, continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo