Albume 2016

ALBUME, artisti a domicilio
ZOOART A.R.C.A​.​

Cuneo - 2-3 dicembre 2016

23

Albume è una residenza artistica in ambiente domestico e un percorso espositivo che aprirà le porte al pubblico il 2 e il 3 dicembre nel centro storico di Cuneo, inaugurando il progetto itinerante ZOOART A.R.C.A. curato dall’associazione Art.ur.
ZOOART A.R.C.A. è un incubatore di produzioni artistiche, eventi e laboratori itineranti, che dal mese di dicembre all’estate 2017 porterà nei contesti cittadini di Cuneo, Saluzzo e Alba una ricerca collettiva e sperimentale sull’abitare lo spazio pubblico e privato. Questo attraverso processi artistici condivisi insieme a diverse comunità temporanee, dal nucleo abitativo, al quartiere, fino all’intero tessuto urbano.

Con Albume, la ricerca prende avvio dal più elementare degli habitat, la casa. Albume, ideato dall’artista Stefano Venezia, è la proposta di sperimentare nell’ambiente domestico il processo di creazione artistica, nella forma di un dialogo tra gli artisti e i loro ospiti. 
La casa è quello spazio intimo che prende forma dai desideri di chi lo occupa. Abitata da oggetti, proiezioni e memorie, è un rifugio e uno schermo, che raramente viene condiviso pubblicamente. In casa “si lavano i panni sporchi”, come vogliono le usanze e gli stereotipi, spesso all’insegna della chiusura. Per il secondo anno consecutivo, 5 abitazioni del centro storico di Cuneo hanno deciso di fare il contrario e di aprire le proprie porte dapprima agli artisti ospitati nei mesi scorsi e ora al pubblico. 
Lia CecchinPaolo Inverni, il duo Loverscraft, composto da Mélanie Vincent e Ernesto SartoriMilos Tomic, insieme al progetto curatoriale coloc di Francesca Chiacchio e Michela Sacchetto e Silvio Valpreda sono i 5 artisti che hanno a accettato l’invito a venire a soggiornare per un breve periodo in 5 case del centro storico ed entrare in dialogo con gli spazi e i ritmi dei loro abitanti. Le creazioni nate da questi incontri, avvenuti tra i mesi di luglio e ottobre, sono ora presentate all’interno di un percorso costellato d’installazioni e performance in situ che sono parte del processo di produzione artistica, anch’esso solitamente privato. 
Le azioni e gli interventi specifici riflettono in vario modo, direttamente o indirettamente, l’intensità degli incontri avvenuti così come l’intenzione condivisa di prendersi cura di uno spazio intimo, con ironia, leggerezza e senso critico.

Il 2 e 3 dicembre, le 5 case diventeranno temporaneamente luoghi porosi, generatori di ulteriori incontri e di proposte artistiche che evolveranno nel tempo di apertura al pubblico. I visitatori saranno invitati a circolare liberamente da una casa all’altra del centro storico, o, per chi lo desidera, a seguire le visite guidate proposte il sabato pomeriggio, alle ore 16 e alle ore 18. 
 

albume mappa

2 dicembre 2016, 19-23 inaugurazione del percorso espositivo
3 dicembre 2016, 16-22 percorso con visite guidate alle ore 16 e alle ore 18, con punto di ritrovo in via Roma, 21.

Ingresso libero

L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Art.ur, in collaborazione con Albume –convivial art project e con l’Associazione Culturale Origami.

È patrocinata e sostenuta da Regione Piemonte, Città di Cuneo, Città di Saluzzo e Città di Alba, è finanziata dalla Fondazione CRC e dalla Fondazione CRT, con sponsorship di Assotec.

SCARICA IL COMUNCATO STAMPA

Questo sito utilizza alcuni tipi di cookie, continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo